Call for ideas “Vivatoscana” – partecipa con il tuo progetto!

******Siamo entrati nella fase finale della selezione dei nuovi progetti che saranno sostenuti da VivaToscana. Seguiteci su questa pagina per aggiornamenti! ******

————————————-

Il portale VIVATOSCANA sarà presto attivo. Da questa pagina è possibile scaricare i materiali utili per partecipare alla “call for ideas” e presentare i progetti che saranno finanziati!

CALL FOR IDEAS: CANDIDA IL TUO PROGETTO PER VIVATOSCANA! Scadenza per aderire: 15 dicembre 2017 (nuova scadenza)

ATTENZIONE!!! A grande richiesta abbiamo deciso di prorogare la scadenza del concorso al 15 dicembre! Quindi ci sono ancora 30 gg di tempo per partecipare! Ricordiamo che per dubbi e informazioni potete contattarci a progetto@vivatoscana.beyondtourism.net

 

MATERIALI DA SCARICARE (clicca per scaricare i documenti):

PRESENTAZIONE E REGOLAMENTO

- SCHEDA DI ADESIONE (PRESENTAZIONE PROGETTO)

- GUIDA ALLA COMPILAZIONE DELLA SCHEDA DI ADESIONE

- CONTRATTO DI AFFILIAZIONE PER LE STRUTTURE RICETTIVE

NOTA AL CONTRATTO DI AFFILIAZIONE: INFO PER LE STRUTTURE RICETTIVE

FAQ – DOMANDE FREQUENTI

VOLANTINO

Flyer-Vivatoscana-1

Entro la fine dell’anno sarà online il portale VivaToscana, la versione regionale di VivaFirenze.it. Si tratta di portali turistici no-profit che, oltre alla prenotazione del soggiorno, propongono al viaggiatore la possibilità di sostenere economicamente e valorizzare il patrimonio artistico e culturale della Regione senza alcuna spesa aggiuntiva. Grazie alla sua prenotazione infatti il valore della transazione viene donato al progetto prescelto e il viaggiatore può decidere durante il soggiorno di “viverlo” recandosi presso la sede del progetto stesso. Fino al 15 DICEMBRE 2017 (la deadline è stata estesa a questa data) è possibile inviare la candidatura di nuovi progetti che valorizzino il patrimonio artistico e culturale della Toscana in ogni sua forma. Si cercano progetti originali o che facciano parte di un’azione più grande e sviluppata anche a livello nazionale o già avviata. Il progetto può riguardare interventi sul patrimonio artistico, culturale, museale, archivistico e naturale. Ogni progetto deve essere orientato alla valorizzazione e conservazione del patrimonio toscano e allo stesso tempo deve proporre un’attività al viaggiatore fruibile da una o più persone, che sarà poi gestita in modo autonomo dal soggetto proponente. Il progetto e la relativa attività devono essere valorizzate e condivise anche da (minimo) due strutture ricettive che si affilieranno gratuitamente a VivaFirenze.it (che evolverà poi in VivaToscana con la pubblicazione entro fine anno): l’obiettivo del concorso infatti, oltre a selezionare i progetti più meritevoli, è quello di coinvolgere strutture ricettive e dar loro visibilità pubblicandole sul portale senza alcun costo. Come funziona il portale? Il meccanismo è molto semplice: il sistema guida il viaggiatore nella ricerca e prenotazione di un alloggio con una tecnologia del tutto assimilabile ai grandi colossi delle vendite on line. Ma la vera specificità di VivaFirenze e di VivaToscana è quella di contribuire alla salvaguardia del  patrimonio artistico e culturale in maniera del tutto gratuita, è ciò che differenzia il portale e permette di proporre al viaggiatore il valore aggiunto del suo coinvolgimento emozionale a favore del territorio. Per partecipare invia entro il 15 DICEMBRE 2017 (nuova deadline) i seguenti materiali a progetto@vivatoscana.beyondtourism.net: - SCHEDA DI ADESIONE (PRESENTAZIONE PROGETTO) COMPLETA IN TUTTE LE SUE PARTI – CONTRATTI DI AFFILIAZIONE FIRMATI DALLE STRUTTURE Per ogni tuo dubbio scrivici a progetto@vivatoscana.beyondtourism.net! Ti aspettiamo!

Vivafirenze vince con Travelability il Premio per il Turismo Responsabile Italiano!

Siamo felici di annunciare che la testata di settore L’Agenzia di Viaggi ci ha assegnato il Premio per il Turismo Responsabile Italiano 2017 per la categoria “agenzia di viaggio”. La proposta candidata al premio è stata pensata e formulata assieme a Travelability, società specializzata nel turismo assistito rivolto ad anziani e disabili: si tratta di un itinerario turistico tra Firenze e il Chianti, completamente accessibile e in grado di sostenere il patrimonio artistico e culturale locale con una donazione generata dalla prenotazione online della struttura ricettiva su Vivafirenze.it.

Il riconoscimento sarà consegnato sabato 23 settembre a Siena all’interno della manifestazione WTU – World Tourism Unesco.

italy-528927_960_720

Il 2017 è stato decretato dall’Assemblea Generale delle Nazioni Unite anno del turismo sostenibile con l’obiettivo di sottolineare con forza l’esigenza di un turismo consapevole, rispettoso delle culture e dell’ambiente. Il premio arriva alle due realtà proprio in questo anno particolare, dedicato alla promozione di un turismo responsabile, che contribuisce a sviluppare una cultura dell’accoglienza più attenta.

VivaFirenze.it, il primo portale innovativo e gratuito di prenotazioni alberghiere no profit, e Travelability, leader nell’organizzare viaggi assistiti e personalizzati per tutte le persone in condizioni di disabilità o con particolari esigenze sanitarie, hanno collaborato alla redazione di un itinerario turistico tra Firenze e il Chianti, completamente accessibile e in grado di sostenere il patrimonio artistico e culturale locale con una donazione generata dalla prenotazione online della struttura ricettiva su Vivafirenze.it. Il cuore del portale è infatti rappresentato dalla possibilità di contribuire a progetti di conservazione e valorizzazione del territorio locale senza alcun costo aggiuntivo per il viaggiatore.

Nato dall’esperienza della Fondazione Romualdo Del Bianco, che dal 1991 ha avviato progetti ed attività per sostenere il Patrimonio Culturale e per favorire la conoscenza interpersonale dando al turismo un rinnovato senso, Vivafirenze.it è il primo portale che combina e integra i servizi di prenotazione alberghiera con una raccolta di fondi a favore del patrimonio artistico, architettonico e culturale locale. Un business innovativo nel settore turistico che nasce da un progetto culturale che gli attribuisce un’anima, una serietà accademica ed un respiro internazionale, replicabile in altre destinazioni del mondo nell’ambito dell’orientamento Life Beyond Tourism.

Domenica 24 settembre alle ore 16.00 all’interno di WTU – World Tourism Unesco a Siena, Life Beyond Tourism incontrerà il pubblico in un evento dedicato alle buone pratiche del turismo responsabile, alle novità di Vivafirenze.it e alle novità internazionali della “Fondazione Romualdo del Bianco – Life Beyond Tourism”.

Leader nell’assistenza alla persona e nel turismo, Travelability organizza viaggi assistiti e personalizzati per tutte le persone in condizioni di disabilità, di non autosufficienza o con particolari patologie, offrendo un supporto di assistenza di alto livello e un’esperienza unica, fuori dai circuiti tradizionali. Per offrire un servizio di eccellenza, Travelability si avvale di una équipe formata da medici, infermieri, assistenti affiancati dalle più accreditate strutture operanti sul territorio.

Appuntamento al WTU sabato 23 settembre alle ore 10.00 presso il complesso di Santa Maria della Scala di Siena per la consegna del riconoscimento alla presenza dei rappresentanti di Vivafirenze.it e Travelability. il giorno dopo, domenica 24 settembre appuntamento alle ore 16.00 con la presentazione di Vivafirenze.it e il mondo “Life Beyond Tourism”. Ingresso libero ad entrambi gli appuntamenti.

Vivafirenze.it, la best practice di “Life beyond tourism” alla BIT 2017

In questa occasione viene proposto un incontro che mette sulla bilancia business e sostenibilità: un connubio perfetto che parte dalla Toscana con il portale Vivafirenze.it

Pom Angers
(foto di Pom Angers)

Hai mai pensato di poter contribuire con il tuo viaggio alla conservazione del patrimonio artistico di Firenze? Ci ha pensato www.vivafirenze.it, il primo portale innovativo di prenotazioni turistiche che consente di prenotare il soggiorno con facilità e convenienza e di sostenere un progetto di restauro o di valorizzazione dei beni artistici del capoluogo toscano senza ulteriori costi per il viaggiatore.

Bastano pochi click per supportare la cultura di Firenze e per trasformare semplicemente la prenotazione del tuo soggiorno in un gesto significativo per la città in un nuovo modello di business che eleva i viaggiatori e qualifica il territorio.

Vivafirenze.it, in occasione della prossima BIT a Milano – la più importante fiera del turismo in Italia – presenterà presso lo stand Toscana Promozione Turistica un incontro dal tema “Business e sostenibilità: parte dalla Toscana Vivafirenze.it by Life Beyond Tourism” per riflettere e discutere su un futuro possibile, ben oltre il turismo dei servizi e dei consumi, verso un viaggiare più consapevole e sostenibile, nel rispetto e nella tutela dei territori. L’incontro sarà moderato dal Direttore del Touring Club Silvestro Serra e interverranno Paolo Del Bianco (Presidente Fondazione Romualdo Del Bianco® Life Beyond Tourism®), Sara Piombanti e Silvia Poledrini (Responsabili Marketing e Sviluppo di Vivafirenze.it), Alberto Peruzzini (Direttore Toscana Promozione Turistica) e Stefano Ciuoffo (Assessore al Turismo Regione Toscana).

Vivafirenze.it si presenta come un business innovativo nel settore turistico che nasce da un progetto culturale che gli attribuisce un’anima, una serietà accademica ed un respiro internazionale, replicabile in altre destinazioni del mondo nell’ambito dell’orientamento Life Beyond Tourism, la startup a vocazione sociale nata a Firenze dalla Fondazione Romualdo Del Bianco per migliorare la qualità dell’esperienza del viaggio rendendolo sostenibile, consapevole e partecipativo. Fin dal 1991 l’azienda ha avviato progetti ed attività per sostenere il Patrimonio Culturale e per favorire la conoscenza interpersonale dando al turismo un rinnovato senso, quello poi approdato nel movimento Life Beyond Tourism.

La gestione del portale Vivafirenze.it oggi è stata affidata a un gruppo di lavoro dinamico e assai motivato tramite l’assegnazione di un bando di concorso rivolto a giovani imprenditori, startup e professionisti del marketing e della comunicazione.

Da questa innovativa case history si deducono i concetti chiave che il turismo del futuro dovrebbe fare propri per un suo sviluppo sostenibile e consapevole. Il dialogo interculturale, la valorizzazione del patrimonio storico-artistico, l’esperienza di viaggio come momento privilegiato di conoscenza sono tutti valori che rientrano da sempre nell’ideale di ospitalità promosso da Life Beyond Tourism e messo in pratica concretamente da Vivafirenze.it.

La presenza alla BIT di Vivafirenze.it sarà anche un momento di condivisione con le istituzioni locali grazie alla sottoscrizione di un protocollo d’intenti che verrà siglato il giorno dell’incontro con Toscana Promozione Turistica, Agenzia Regionale Toscana per il turismo. Un passo importante a dimostrazione che anche nel turismo dei servizi e dei consumi è plausibile proporre un modello diverso, un’alternativa che risponde alle esigenze dei abitanti, alle necessità dei territori e ai desideri in parte inespressi dei viaggiatori.

Vivafirenze.it cavalca il 2017 come anno del turismo sostenibile per lo sviluppo, creando un’interazione positiva tra industria del turismo, comunità locali e viaggiatori e proponendosi come prototipo di sostenibilità al fine di preservare i luoghi visitati con ricadute positive anche a livello sociale.

Sostenibilità è quindi rispettare le terre visitate, conservare il patrimonio e mantenere le condizioni di vivibilità delle città ipotizzando anche una regolamentazione dei flussi turistici, al fine di preservare i territori e farli meglio apprezzare dagli ospiti.

Ma l’anima di Vivafirenze.it è anche l’enorme scambio culturale e le numerose occasioni di dialogo e di incontro che si instaurano viaggiando.

Appuntamento quindi all’incontro con Vivafirenze.it in BIT in cui si parlerà di Business e Sostenibilità e per esplorare nel dettaglio un nuovo modo di fare turismo a Firenze che associa al business inteso come strategia, anziché come obiettivo, la cura e la tutela del patrimonio artistico, architettonico e culturale che poche città al mondo possono vantare e una bellezza incomparabile, che spinge ogni anno turisti da tutto il mondo a visitare.

Vivafirenze.it si presenta alla BIT – Borsa Internazionale del Turismo
Lunedì 3 Aprile alle ore 14.00 presso lo stand Toscana Promozione Turistica Pad.4 C37- C41/F36-F42