San Valentino a Firenze: non i soliti cioccolatini!

Quest anno il giorno di San Valentino, complice il calendario, regala a amanti, fidanzati, coppie, amici e futuri sposi una ottima occasione per un fine settimana fuori all’insegna del romanticismo e delle coccole.

Firenze, culla dell’amore fra Dante e Beatrice, è senza dubbio una meta che offre gli ingredienti per il finesettimana perfetto: un ricco patrimonio artistico, un’offerta di teatri, musei e intrattenimento molto variegata, ottimo cibo, vino famoso nel mondo e poi le strade del centro storico, la cupola del Brunelleschi, la veduta da Piazzale Michelangelo e le vetrine degli orafi a Ponte Vecchio per una “semplice” passeggiata.

San Valentino a Firenze

San Valentino a Firenze

Una serata indimenticabile per il prossimo 14 Febbraio a Firenze parte con un aperitivo sulla Torre di Arnolfo a Palazzo Vecchio grazie all’iniziativa dei Musei Civici Fiorentini che aprono il camminamento di Ronda dalle 18,30 alle 20,30 con un brindisi guardando Firenze dall’alto. Si prosegue con una cena in uno dei ristoranti in città con menù a tema o alla serata di raccolta fondi in favore dell’Associazione Nazionale Tumori con cena e intrattenimento nel bellissimo Palazzo Borghese.
In alternativa uno spettacolo a teatro che unisce la visita di due edifici di pregio storico con il Don Giovanni al teatro de La Pergola o l’ultimo show della compagnia dei Momix al teatro Verdi.

Vivafirenze.it, hotel a Firenze

Vivafirenze.it, hotel a Firenze

Pensate che si troppo tardi per organizzare la vostra fuga d’amore a Firenze? Non disperate: Vivafirenze.it vi aiuta a trovare l’albergo a Firenze e dintorni in modo semplice e veloce. Fra gli altri vi suggeriamo l’interessante offerta degli Appartamenti di lusso in piazza della Signoria nel cuore del centro storico con un interessante sconto del 20% su un soggiorno per due notti e di Poggio Imperiale Apartments nel caratteristico quartiere dell’Oltrarno con un risparmio del 23%.

Non pensate ai soliti cioccolatini, scegliete un San Valentino a Firenze con Vivafirenze.it!

Questo post è disponibile anche in: Inglese